giovedì 19 giugno 2008

Ritagli...

Ritagli di mondi alle porte del vecchio pianeta maligno
colti da occhi avidamente e lucidamente incantati
che attraversano geometrie e penetrano
freddi volumi
per afferrare
stringere, possedere e...magicamente
trasformare margini
in case d'angeli
calde e vive di cieli, di mari
di montagne, di compassioni
di dolci solitudini
di fughe, di linee e piani
di punti d'ombra e
canti.

Marinetta De Falco








Nessun commento: